Paperblog

sabato 26 novembre 2011


CAMPIONATO PROVINCIALE DI CARPFISHING 2011


Il Team Carpfishing Rudiano è lieto di comunicare quanto segue:-
e di farvi presente che le iscrizioni saranno aperte con il nuovo anno direttamente in sede nei giorni comunicati sul calendario, che tramite @-mail dei referenti.


                      inforudiano@tiscali.it
                      maifredistefania@gmail.com
           segreteria@fipsasbrescia.it



BRESCIA IN PESCA RIVISTA DEL PANORAMA BRESCIANO AGONISTICO E NON
DIRETTAMENTE NEI NEGOZI E A DISPOSIZIONE DELLE ASSOCIAZIONI AFFILIATE






lunedì 10 ottobre 2011

Classifica Finale 15a Maratona di Endine

S I   A G G I U D I C A

LA 15a MARATONA INTERNAZIONALE BENEFICA 
DI CARPFISHING 
SUL LAGO DI ENDINE 
LA COPPIA
  - STORTI STEFANO - CASAGRANDE DANIELE -   
CARPA REGINA KG 21.000

DELLA SEDE PERIFERICA DI 
CARPFISHING ITALIA 
TEAM CARPFISHING RUDIANO 55

-   -   -

DI SEGUITO PUBBLICHIAMO
LA CLASSIFICA
PER IL MAGGIOR PESCATO




domenica 25 settembre 2011

Locandina 15a Maratona Benefica di Carpfishing Lago di Endine Gaiano

Con il patrocinio gratuito della Provincia e i Comuni rivieraschi ecco a Voi la pagina che evidenzia le Aziende e privati che partecipano alla Maratona Benefica di Carpfishing sul Lago di Endine, appuntamento che ha raggiunto oramai la 15a edizione e si trova sempre più in salute per affrontare ancora al meglio gli anni a venire.


Cominelli Paolo


Sponsor dell'Evento


sabato 6 agosto 2011

NUOVA RIVISTA CARP FISHING MANIA

AVVISO IMPORTANTE!

Gli iscritti a Cfi godono di uno sconto di 10€ sul prezzo dell'abbonamento (45€ rispetto a 55€), ma

ATTENZIONE:
se volete usufruire dello sconto, vi chiediamo per il momento di NON utilizzare il servizio di acquisto on-line sul nostro sito, bensì di spedire via fax o per posta il coupon che trovate all'interno della rivista, insieme alla fotocopia della tessera Cfi. I non iscritti a Cfi possono invece abbonarsi anche su www.pentapress.it.

lunedì 18 luglio 2011

GRAGUATORIA ISCRITTI 15a MARATONA DI ENDINE 2011

Sintetizzando...si vuol fare i complimenti a tutti i ragazzi che con la loro forte passione si sono prestati a questo modo di iscrizione, tutti encomiabili dal primo all'ultimo, anche chi poi ha desistito, ma con il cuore sarà sicuramente partecipe.

623 messaggi, 418 nei primi 15 minuti, 78 SMS giunti entro i 20 secondi, due messaggi eliminati riportanti l'ora delle 19.59.59, messaggi arrivati già dalla notte antecedente e messaggi del giorno successivo, Per regolamento "max 3 coppie" si è dovuto togliere una coppia per esubero tra l'altro in classifica, questa è voglia di esserci e di partecipare a questa sensazionale emozione della solidarietà!

A breve chi rientra nei partecipanti riceverà tramite sms, conferma d'iscrizione e coordinate per effettuare il versamento, anche quest'anno il ricavato sarà devoluto alla Onlus P.A.E.S.E. del circondario del Comune di Endine, e per chi lo vorrà saremo lieti di organizzare una visita al Centro ed alla Palestra.



mercoledì 18 maggio 2011

Rudiano settimana Europea dei Parchi

SEI INVITATO
A VIVERE IL
TUO FIUME
INSIEME A NOI

DOMENICA 29 MAGGIO 2011

IN CANOA, BICICLETTA, A CAVALLO, A PIEDI, 
CON IL DELTAPLANO, CON L'ASINELLO O CON SEMPLICEMENTE UN AQUILONE

lunedì 16 maggio 2011

Indicazioni per la corretta iscrizione alla 15a Maratona di Endine

ISCRIZIONI: 
le iscrizioni si ricevono inviando un 
sms al numero 327 / 8260838  
dal giorno 16 luglio 2011 alle ore 20.00      
e non prima, per sincronizzare l’orologio si fa riferimento a:-


nel messaggio inserire nome e cognome della coppia, e sede C.F.I. di appartenenza, 
se la coppia è formata da persone iscritte a sedi periferiche diverse, prego indicarlo, 
farà riferimento la data e l’orario di arrivo degli sms per la graduatoria dei partecipanti. 
A conferma della posizione in graduatoria ottenuta, che rientri nelle 32 coppie partecipanti, si effettuerà una ricarica Postepay ad un numero di carta che verrà indicato all’atto della conferma di partecipazione, chi effettuerà la ricarica dovrà essere uno della coppia partecipante in modo che questa venga riconosciuta.


- ISCRIZIONE -

Ecco inserite le indicazioni per effettuare l'iscrizione correttamente, sono state fatte delle modifiche e migliorie rispetto la modalità d'iscrizione dello scorso anno, viste le indicazioni ricevute dai partecipanti.
Riguardano la modalità di versamento della quota che non avverrà più tramite vaglia postale, ma bensi con carta ricaricabile Postepay.
Altra miglioria apportata quasi obbligatoriamente, per le molteplici richieste ricevute, è l'opportunità di sincronizzare l'orologio su un sito attendibile e sicuro.

Locandina Ufficiale del Ritrovo
all'interno le indicazioni


Regolamento
Importante da leggere attentamente


Locandina delle Aziende Sostenitrici
della 14a Maratona di Endine 2010


Vincitori 14a Maratona di Endine 2010
BUZZONI SIMONE - SBRAVATI MIRKO



UN BRINDISI A TUTTE LE PERSONE
PARTECIPANTI E NON
SENSIBILI ALL'EVENTO

A presto

domenica 15 maggio 2011

1a Giornata Ecologica Nazionale Carpisti per l'Ambiente

CARPFISHING ITALIA
Organizza:

1a GIORNATA ECOLOGICA NAZIONALE
CARPISTI PER L’AMBIENTE

11 giugno 2011


Le pulizie delle sponde organizzate dalle sedi CFI, ramificate in tutta Italia, sono diventate un segno distintivo della nostra associazione.

L’amore che lega noi carpisti alla natura ci dirige verso queste iniziative con spontaneità e immensa dedizione; il rispetto per la natura è e deve essere un aspetto fondamentale della nostra passione.
Ragazzi di tutte le età, armati di guanti e sacchi neri, ciclicamente si ritrovano impegnati a tenere pulite le sponde dei tanto amati corsi d’acqua. Un grande carpista, in un suo articolo di qualche tempo fa, li ha definiti “ gli angeli” e credo che questa definizione calzi a pennello. Se da un lato il carpfishing sembra voler correre verso l’ossessione da big, verso il “carp fashion estremo”, verso la cattura ad ogni costo e a quasiasi prezzo, dall’altro c’è un carpfishing fatto di emozioni vere, di catture condivise con l’amico, del sapersi emozionare davanti ad un tramonto e di passare una allegra giornata a ripulire le sponde assieme agli amici che condividono la tua stessa passione.

Urliamo questo nostro modo di essere perché noi carpisti sappiamo essere molto di più che una bella cattura da prima pagina.

Dalla medesima proposta di più di qualche iscritto CFI, il Direttivo ha deciso di organizzare una Giornata Nazionale Ecologica dedicata alla pulizia delle sponde.

L’11 giugno, periodo di riproduzione della carpa, le sedi periferiche interessate a partecipare alla Giornata Ecologica Nazionale, inviino una mail a: pistorello.andrea@gmail.com , indicando nome della sede periferica, il luogo dove verrà effettuata la pulizia e eventuali collaborazioni con altri enti e/o associazioni.

Durante le operazioni di pulizia effettuate qualche foto e inviatela al medesimo indirizzo e-mail. Tali foto saranno utilizzate per dare il giusto risalto a questo evento.

Verrà preparata una locandina e un minimo di testo da inviare ai quotidiani locali per pubblicizzare l’iniziativa.

Già da ora sono state coinvolte altre realtà e l’associazione AUTODISCIPLINA (www.autodisciplina.org) ha dato la sua adesione all’iniziativa.

AVANTI CON LE ADESIONI AMICI!


************************
CFI SIAMO NOI!!!

Pistorello Andrea



lunedì 18 aprile 2011

8 Memorial “MARCO CATTANEO” 2011



Il Tight Lines Team di Cremona in collaborazione con Carpfishing Team Rudiano, organizza l'8° Enduro Memorial Marco Cattaneo, presso il lago privato a fianco della riserva di pesca Il Battaglione, nei giorni 09-10 Luglio 2011. La manifestazione e' in ricordo dell'amico Marco, ha carattere non competitivo ed e' aperta a tutti i pescatori che praticano il carpfishing.

RADUNO-SORTEGGIO: il raduno e' fissato per le ore 7 di sabato 09 luglio 2011, presso Il Battaglione; il sorteggio delle postazioni verra' effettuato alle ore 8,00 dello stesso giorno.


DURATA: la manifestazione avra' inizio sabato 09 luglio alle ore 10 e si concludera' domenica 10 luglio alle ore 11.



PARTECIPANTI-ISCRIZIONI: la quota di iscrizione e' di 65 euro a coppia, il numero massimo di partecipanti e' fissato a 10 coppie; per l'iscrizione si prega contattare Petracco Marco Tel.335/7257788, 349/6142400.

A fine manifestazione ci si potra' fermare a pranzo presso il Ristorante Dordoni di Cremo
REGOLAMENTO: ogni coppia potra' utilizzare un massimo di 6 canne e dovra' essere dotata di materassino e sacca di pesatura, e' consentito l'utilizzo di boilies, granaglie (rigorosamente cotte) e pellets, e' vietato l'utilizzo di barchini radiocomandati; e' vietata la detenzione del pesce in viva (anche nelle ore notturne). Ci si dovra' comunque attenere al regolamento del Lago.



PREMIAZIONI: la manifestazione non ha carattere competitivo, verra' comunque dato ad ogni partecipante un piccolo ricordo e saranno premiati il pesce piu' grosso e la prima coppia classificata.



Per eventuali informazioni si prega contattare Petracco Marco tel. 335/7257788, 349/6142400.

domenica 17 aprile 2011

Semifinale 8 Trofeo C.F.I. Nord-Ovest Idroscalo MI


Locandina con il Patrocinio concesso dalla Prov. di Milano
Il Team Carpfishing Rudiano 55 parteciperà al Trofeo C.F.I. 2011 con due Coppie di Carpisti.
Alessio Foresti - Brescianelli Steven
Giuseppe Foresti - Napoletano Vincenzo

RADUNO: il raduno è fissato per le ore 12 di venerdì presso l'Idroscalo.
SORTEGGIO: il sorteggio delle postazioni di pesca sarà effettuato alle ore 12,30 di venerdì alla presenza dei concorrenti.
DURATA: la manifestazione si svolgerà dalle ore 15,00 di venerdì 29 aprile alle ore 09,00 di domenica 01 maggio.
PARTECIPANTI:
i partecipanti previsti sono all'ordine delle 40 coppie.

REGOLAMENTO PARTICOLARE
  1. I partecipanti dovranno raggiungere il luogo del raduno, secondo le modalità indicate.
  2. I Concorrenti devono possedere regolare licenza di pesca e Tessera F.i.p.s.a.s. ed essere in regola con i rinnovi, la licenza e i relativi versamenti dovranno essere esibiti durante i controlli della Polizia Provinciale, che saranno effettuati sia prima che durante la gara.
  3. Il sorteggio avverrà nel seguente modo: saranno divise le coppie sede per sede e si deciderà la sequenza per le estrazioni relativamente alle sedi. Quindi ogni sede estrarrà le proprie coppie che saranno abbinate ai settori in cui è diviso il campo gara. Non vi saranno mai due o più coppie della stessa sede nello stesso settore e neppure inizio e fine di due settori diversi.
  4. Esche consentite: Boilies, Pellets e Particles. Non sono consentiti l'uso e la pasturazione con esche vive, la pesca con galleggiante, l'uso di pastelle sull'amo e le pasture da fondo.
  5. La quantità di Boilies Pellets e Particles da usarsi nel corso della gara è libera.
  6. La pasturazione è libera in qualsiasi momento della gara e deve essere compiuta esclusivamente con Particles sfuse e Boilies con diametro massimo di 28 mm. e pellets. Non è permesso pasturare con agglomerati di qualsiasi genere (pastura da fondo, Boilies e Particles congelate, ecc.).Come ausilio alla pasturazione ed alla posa delle esche sono permessi l'uso del cobra, della fionda di qualsiasi misura di sacchetti in PVA, boilies, rocket, cucchiaione .E' vietato l'uso di barche, di modelli radiocomandati e simili .E' consentito l'uso dello stringer sull'amo solo con lanci non consecutivi eseguiti a solo scopo di pasturazione. E vietato recarsi sulla sponda opposta per eseguire la pasturazione.
  7. Sono valide ai fini della classifica le catture di: carpa comune, carpa a specchi, carpa cuoio,carpa erbivora (amur).Ogni altra cattura non sarà ritenuta valida ai fini della classifica e dovrà essere rimessa immediatamente in acqua con tutte le cautele del caso.
  8. Ogni pesce pescato dovrà essere reimmesso, ad eccezione delle specie alloctone considerate nocive, come specificato nella scheda catture che dovrà essere compilata e restituita a fine gara.
  9. Ogni coppia deve essere dotata di sling (sacco di pesatura) di unhooking mat (materassino) e almeno quattro sacche di mantenimento al fine di evitare ferite al pesce catturato, che dovrà essere rimesso in acqua immediatamente dopo le operazioni di pesatura da compiersi a cura di un elemento della giuria e alla presenza di un componente la coppia vicina..Ogni maltrattamento alle catture verrà punito con l'immediata squalifica della coppia.
  10. E'consentita la pesca con un massimo di 6 (sei) canne contemporaneamente in acqua a coppia. Sono ammesse canne anche montate di riserva e l'utilizzo della canna con segnalino, anche per effettuare la pasturazione.(Il segnalino dovrà essere tolto dopo aver posizionato la canna in pesca,e potrà essere nuovamente usato durante la manifestazione per individuare nuove posizioni togliendo una canna)

  1. Ogni cattura dovrà essere pesata da un membro della giuria (e alla presenza di un elemento la coppia vicina) che provvederà a compilare l'apposito modulo catture in dotazione ad ogni coppia partecipante. In caso di bisogno ogni partecipante può essere aiutato da qualsiasi altro concorrente per il salpaggio di una cattura. Le operazioni di pesatura saranno sospese dalle 24,00 alle 6,00 durante questo periodo le carpe saranno mantenute una per sacca. Solo in caso di cattura di amur dovrà essere immediatamente convocato un giudice di gara e un membro della coppia vicina per la pesatura e l'immediato rilascio.
  2. Ai fini della classifica finale è assegnato un punto, il grammo. In caso di parità fra due o più coppie varrà il pesce di maggior taglia catturato.
  3. Lo spazio a disposizione di ogni coppia sarà di almeno 80 (ottanta) mt.
  4. Le auto dei concorrenti dovranno essere parcheggiate in modo da non intralciare il passaggio e seconde indicazioni della direzione di gara...
  5. Dato il carattere sportivo e amichevole dell'enduro, non sono ammessi comportamenti che vanno contro lo spirito della manifestazione. Detti comportamenti antisportivi saranno puniti severamente a insindacabile giudizio della direzione della manifestazione.
  6. I partecipanti devono tenere pulita l'area a loro assegnata.
  7. Per tutta la durata dell'enduro, i partecipanti non potranno uscire dal campo gara se non per casi di forza maggiore che devono essere autorizzati dalla direzione.
  8. La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.
  9. I partecipanti devono organizzarsi in proprio con le attrezzature per la notte e per quanto concerne gli approvvigionamenti. Provvedete degli attrezzi per eventualmente sistemare le postazioni o per il taglio di parte di canneti.
  10. Per quanto non espressamente descritto in questo regolamento le decisioni della direzione, di gara sono insindacabili.
  11. E' ammessa la pasturazione durante tutto il periodo dell'enduro.
  12. L'organizzazione declina ogni responsabilità per danni o incidenti di qualsiasi genere che possono derivare alle cose o alle persone dei partecipanti o di terzi durante la manifestazione.
  13. Alle ore 11,30 di domenica avverrà la premiazione e ci tratterremo in compagnia per uno spuntino, si raccomanda la massima puntualità.
    Ogni sede periferica potrà sostituire una coppia o uno dei membri nel caso non potessero partecipare alla finale nel seguente modo: con una nuova coppia risultante tra quelle che hanno partecipato alle selezioni o coppia diversa nel caso queste fossero tutte classificate e nel caso singolo con un carpista regolarmente iscritto a C.F.I. e appartenente alla sede stessa.

Cominelli Paolo

 

domenica 10 aprile 2011

Bacheca !

L'Amministrazione Comunale nelle vesti del ViceSindaco Pietro Vavassori ha dato il via libera all'affissione, ecco il risultato!

LA NOSTRA APPARTENENZA

IMPONENTE



L'INGRESSO

LA PRIMA BACHECA 10 APRILE 2011

HAIR RIG IN PRIMO PIANO

CHE DITE.........NIENTE MALE VERO?

domenica 3 aprile 2011

TEAM C.F. RUDIANO - CHAMPIONS LAKE

ISCRIVITI ANCHE TU AL 
TEAM CARPFISHING RUDIANO


PER PARTECIPARE A QUESTA EMOZIONANTE MANIFESTAZIONE, 
NESSUNA FORMA DI AGONISMO MA... 
UNA SANA SFIDA AD UN'AMBIENTE NATURALE E 
INCREDIBILMENTE DIFFICILE
 ABITATO DA CREATURE DIFFIDENTI, 
SIGNORI MIEI QUESTA E' LA

CHAMPIONS LAKE







lunedì 28 marzo 2011

"Grande Pulizia del Parco dell'Oglio"

Si informa che l'Amministrazione Comunale ha aderito all'iniziativa promossa dal Parco dell'Oglio "Grande Pulizia delle Rive del Fiume Oglio" che si svolgerà in concomitanza alla Ventesima Giornata Regionale del Verde Pulito, coinvolgendo il Team Carpfishing Rudiano il quale ha aderito in toto.




L'evento si svolgerà sabato 2 aprile 2011 come da programma allegato.

Si fa presente inoltre che al fine di sensibilizzare i bambini, i giovani e le famiglie all'importanza e al piacere di vivere le risorse ambientali del proprio territorio, l'Amministrazione Comunale ha deciso di organizzazre dei laboratori ludico-didattici per i bambini frequentanti la scuola dell'infanzia e la scuola primaria.

domenica 20 marzo 2011

Pulizia delle rive del fiume Oglio

PULIZIA CA' DEL CONTE (LO)


Con enorme felicità vi comunico che siamo riusciti ad organizzare per il giorno 20 Marzo la prima giornata di pulizia sponde a Cà Del Conte, un tratto di Adda morta nei pressi di Lodi.


Ma ciò che è più importante è che l'idea è stata partorita e cresciuta da 3 associazioni di pescatori che praticano discipline differenti, ma accomunate da un unico intento: la salvaguardia dell'ambiente.



Per la prima volta collaboreranno per una giornata ecologica CARP FISHING ITALIA, LEDGERING&BARBEL FISHING ITALIA e SPINNING CLUB ITALIA, con l'intento di portare avanti un dialogo, una sinergia che ci consentiranno di perseguire obiettivi comuni.



L'iniziativa ha ottenuto l'appoggio del Parco Adda Sud, dell'APSSL-FIPSAS Lodi, del Comitato Adda Sud e delle amministrazioni comunali di San Martino in Strada e Corte Palasio, comuni del lodigiano dove è ubicata la lanca e che hanno accolto con entusiasmo la proposta.




Entro sera allegheremo il volantino dell'iniziativa con tutte le indicazioni logistiche.




Il grande impegno di Andrea Spini nell'organizzare il tutto e fare da collante fra le Associazioni è stato ripagato, CARPFISHING ITALIA PRESENTE,


Ora si aspetta una congrua affluenza, dai non farti pregare sii anche tu presente!!!



Porta con te guanti e stivali, l'organizzazione fornirà i sacchi, al termine della manifestazione l'immondizia verrà raccolta da personale autorizzato.



Coordinate gps
45° 17' 42" N
9° 33' 11" E




domenica 13 marzo 2011

Finale Trofeo C.F.I. 2010


ANNULLATA


Non ci sono proprio buone notizie, l'alluvione che c'è stata all'inizio di marzo non è stata per niente clemente, questo è il link di collegamento all'album di fotografie inerenti al prima e dopo esondazione del Tanaro e del Bormida.
Ora rientrati nell'alveo naturale, purtroppo lasciano i due fiumi sponde e strade distrutte, addirittura la strada di accesso al campo gara non c'è più, le sponde distrutte, e la parte al nord non esiste più, purtroppo se ci fossero state almeno delle postazioni raggiungibili in macchina e le altre con le carriole si sarebbe potuto ancora svolgere, ma qui mi riferiscono i ragazzi della sede di Novi Ligure non sono raggiungibili nemmeno con il fuoristrada.

Essendo campo gara Nazionale mi diceva Enrico Calcagno che con il Comune la Fipsas ha un accordo che devono lasciare le strade di accesso pulite e in sicurezza, ma in questo stato è impossibile ripristinarle, ci vogliono lavori che avranno un iter di percorso lungo di ripristino.

La Finale salta un'altra volta, sono sconsolato e deluso, deluso che ancora una volta le cose non vadano per il verso giusto, 
La volonta nell'organizzazione c'è stata e la disponibilità dei ragazzi è stata ottima, hanno monitorato il fiume in queste due settimane, ma questa mattina mi hanno riferito che è tutto inutile.

Proprio oggi è giunta la comunicazione ufficiale del Presidente Provinciale Fipsas si Alessandria che il Campo Gara sul Bormida è stato dichiarato inagibile per cui tutte le manifestazioni sono state annullate.



-- 

Cominelli Paolo





CARP FISHING ITALIA
FINALE 7° TROFEO C.F.I.
"Regolamento"

 

 
Carp Fishing Italia organizza il Settimo – TROFEO C.F.I. di pesca alla carpa con le moderne tecniche del carp fishing.

La finale tra le varie sedi avrà luogo presso il campo gara di

Castelnuovo Bormida AL nei giorni
15-16-17-aprile 2011

 

Organizzazione : Cominelli Paolo 335/7247515 – mccomy@gmail.com



 

RITROVO: il ritrovo è fissato per le ore 12,00 di Venerdì
presso il Ristorante "Antica Marca Monferrina" P.zza Marconi, 14 - 15017 Castelnuovo Bormida
AL
Coordinate satellitare:-     44°44'39.27" N

                 8°32'43.52" E

SORTEGGIO: il sorteggio delle postazioni di pesca verrà effettuato alle ore 12,30 di Venerdì alla presenza dei concorrenti. Il campo gara sarà diviso per settori.


 

DURATA : la gara si svolgerà dalle ore 15,00 di Venerdì 15 aprile alle ore 10 di domenica 17 aprile 2011.


 

.REGOLAMENTO PARTICOLARE


 

  1. I partecipanti dovranno raggiungere, secondo le modalità indicate il ritrovo, il sorteggio avverrà nel seguente modo: verranno divise le coppie sede per sede e si deciderà la sequenza per le estrazioni relativamente alle sedi. Quindi ogni sede estrarrà le proprie coppie che verranno abbinate ai settori in cui è diviso il campo gara. Non vi saranno mai due o più coppie della stessa sede nello stesso settore e neppure inizio e fine di due settori diversi.

     
  2. IMPORTANTE, per svolgere l'attività piscatoria sul tratto concesso, è obbligatorio essere in possesso di regolare Tessera Fipsas.

 

  1. Esche consentite: Boilies, Pellets e Particles. Non sono consentiti l'uso e la pasturazione con esche vive, la pesca con galleggiante, l'uso di pastelle sull'amo e le pasture da fondo.

 

  1. La quantità di Boilies Pellets e Particles, da usarsi nel corso della gara è libera.

 

  1. La pasturazione è libera in qualsiasi momento della gara ad esclusione dal periodo che va dalle ore 20.00 alle ore 08,00 e deve essere effettuata esclusivamente con Particles sfuse Pellets e Boilies con diametro massimo di 28 mm.
    Non è permesso pasturare con agglomerati di qualsiasi genere (pastura da fondo, Boilies e Particles congelate, ecc.).

    Come ausilio alla pasturazione ed alla posa delle esche sono permessi l'uso del cobra, della fionda di qualsiasi misura di sacchetti in PVA, boilies, rocket, cucchiaione.

    E' vietato l'uso di barche, di modelli radiocomandati e simili.

    E' consentito l' uso dello stringer sull' amo solo con lanci non consecutivi effettuati a solo scopo di pasturazione.

    E vietato recarsi sulla sponda opposta per effettuare la pasturazione.


     
  2. Sono valide ai fini della classifica le catture di: carpa comune , carpa a specchi, carpa cuoio, carpa erbivora (amur).
    Ogni altra cattura non sarà ritenuta valida ai fini della classifica e dovrà essere rimessa immediatamente in acqua con tutte le cautele del caso.


     
  3. Ogni coppia deve essere dotata di sling (sacco di pesatura) di unhooking mat (materassino) e almeno quattro sacche di mantenimento al fine di evitare ferite al pesce catturato, che dovrà essere rimesso in acqua immediatamente dopo le operazioni di pesatura da effettuarsi a cura di un componente della giuria e alla presenza di un componente la coppia vicina.
    Ogni maltrattamento alle catture verrà punito con l'immediata squalifica della coppia.


     
  4. E'consentita la pesca con un massimo di 4 (quattro) canne contemporaneamente in acqua a coppia, questa scelta dovuta alla tipologia del posto, che in casi come questo può risultare migliore.
    Sono ammesse canne anche montate di riserva e l'utilizzo della canna con segnalino anche per effettuare la pasturazione, (Il segnalino dovrà essere tolto dopo aver posizionato la canna in pesca, e potrà essere nuovamente usato durante la manifestazione per individuare nuove posizioni togliendo una canna).


     
  5. Ogni cattura dovrà essere pesata da un componente della coppia vicina che provvederà a compilare l'apposito modulo catture in dotazione ad ogni coppia partecipante.
    In caso di bisogno ogni partecipante può essere aiutato da qualsiasi altro concorrente per la fase di guadinatura di una cattura.

    Le operazioni di pesatura saranno sospese dalle 24,00 alle 6,00 durante questo periodo le carpe saranno mantenute una per sacca.

    Solo in caso di cattura di amur dovrà essere immediatamente convocato un componente la coppia vicina per la pesatura e l'immediato rilascio.


     
  6. Ai fini della classifica finale viene assegnato un punto al grammo.
    In caso di parità fra due o più coppie varrà il pesce di maggior taglia catturato.


     
  7. Lo spazio a disposizione di ogni coppia sarà di almeno 50 mt.

     
  8. Le auto dei concorrenti dovranno essere parcheggiate in modo da non intralciare il passaggio e secondo indicazioni della direzione di gara, verranno individuate altresì zone di stazionamento al di fuori pericolo fango dove raggruppare le auto.
    Dalle ore 20,00 alle ore 08,00 è fatto assoluto divieto di circolazione veicoli e autoveicoli, salvo i casi in cui ci sia la necessità per urgenze comunicate alla direzione.


     
  9. Dato il carattere sportivo ed amichevole dell'enduro non sono ammessi comportamenti che vanno contro lo spirito della manifestazione, detti comportamenti antisportivi verranno puniti severamente ad insindacabile giudizio della direzione della manifestazione.

     
  10. I partecipanti devono tenere pulita l'area a loro assegnata.

 

  1. Per tutta la durata dell'enduro i partecipanti non potranno uscire dal campo gara se non per casi di forza maggiore che devono essere autorizzati dalla direzione.

 

  1. La manifestazione si svolgerà con qualsiasi condizione atmosferica.

 

  1. I partecipanti devono organizzarsi in proprio con le attrezzature per la notte e per quanto concerne gli approvvigionamenti.

 

  1. Per quanto non espressamente descritto in questo regolamento le decisioni della direzione di gara sono insindacabili.

 

  1. L'organizzazione declina ogni responsabilità per danni o incidenti di qualsiasi genere che possono derivare alle cose o alle persone dei partecipanti o di terzi durante la manifestazione.

 

  1. Alle ore 11,30 di domenica si svolgerà la premiazione e ci tratterremo in compagnia per un piatto caldo presso il Ristorante "Antica Marca Monferrina", si raccomanda la massima puntualità.

 

Ogni sede periferica potrà sostituire una coppia o uno dei componenti nel caso non potessero partecipare alla finale nel seguente modo: con una nuova coppia risultante tra quelle che hanno partecipato alle selezioni o coppia diversa nel caso queste fossero tutte classificate e nel caso singolo con un carpista regolarmente iscritto a C.F.I. e appartenente alla sede stessa.

domenica 27 febbraio 2011

III Campionato Provinciale di Carpfishing Brescia





1a Prova Campionato Provinciale Carpfishing.

  
                             C.O.N.I.                                                                                               C.I.P.S.
                                                                                                                                                                              
                                FEDERAZIONE ITALIANA PESCA  SPORTIVA E ATTIVITA’ SUBACQUEE
                            Associazione di Protezione Ambientale riconosciuta dal Ministero e dal Dipartimento di Protezione Civile

                                   Sezione Provinciale di Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S.
                                                       Via Bazoli, 10 - Centro San Filippo - Brescia


Attività Agonistica Carp Fishing





                                                                       - SOCIETA’ AVENTI DIRITTO
- SOCIETA’ ORGANIZZATRICI
- DELEGATI PROVINCIALI F.I.P.S.A.S.
--------------------------------------------------
- RESPONSABILE DEL TROFEO
- GIUDICE DI GARA
----------------------------------------------------
- L O R O   S E D I


Oggetto: III° Campionato Provinciale a Coppie di Carp Fishing 2011.


            Con la presente si trasmette il Regolamento Particolare del III° Campionato Provinciale a Coppie di Carp Fishing 2011 redatto dal Comitato di Settore Acque Interne.

            Nell’augurare alla manifestazione il massimo successo si coglie l’occasione per porgerVi cordiali saluti.


IL PRESIDENTE

Severino BUSSACCHINI



REGOLAMENTO PARTICOLARE

La Sezione provinciale Brescia convenzionata F.I.P.S.A.S.  indice il
III° CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI CARP FISHING 2011.

·         ORGANIZZAZIONE - La manifestazione è indetta dalla sezione Provinciale, dei Delegati Provinciali FIPSAS competenti per territorio e delle Società Organizzatrici. Si svolgerà quali che siano le condizioni atmosferiche ed è retta dal presente Regolamento Particolare e dalla Circolare Normativa per l’anno in Corso, alla quale si fa riferimento per tutto quanto non contemplato nel presente Regolamento che tutti i concorrenti, per effetto della loro iscrizione alle prove, dichiarano di conoscere e accettare.


·         OPERAZIONI PRELIMINARI – Le operazioni preliminari di sorteggio avranno luogo la mattina stessa prima della gara presso il luogo del raduno alla presenza del Giudice di Gara e di tutti quelli che vorranno parteciparvi.

I sorteggi saranno effettuati con le seguenti regole:

Prova di semifinale – il campo di gara sarà diviso in settori di 5 coppie ciascuno; nella composizione dei gruppi si opererà curando che, per quanto sia possibile non siano assegnati allo stesso settore concorrenti della stessa Società.

L’abbinamento dei gruppi ai settori del campo di gara, già tabellati in precedenza avverrà mediante sorteggio effettuato sul luogo del raduno prima dell’inizio di ogni gara. Solo dopo tale operazione i concorrenti potranno raggiungere il posto di gara assegnato. Le autovetture, sul Campo di Gara, dovranno essere parcheggiate esclusivamente negli spazi all'uopo predisposti.

In alternativa alle operazioni manuali tutte le operazioni riguardanti la preparazione di ogni gara, potranno essere fatte con l’ausilio del Programma di Gestione Agonistica, che rispetta tutte le condizioni previste dalla Circolare Normativa in corso.

·         PROGRAMMA

Prove di Semifinale


1.    02/03 aprile              Campo gara:                        - Parco Lago Urcei Orzivecchi (BS)

2.    14/15 maggio          Campo gara:                        - Canale Navigabile – Spinadesco (CR)

3.    25/26 giugno           Campo gara:                        - Laghi F.i.p.s.a.s. S. Eufemia (BS)

4.    23/24 luglio              Campo gara:                        - 7 Laghi Castelletto di Branduzzo (PV)

·         TABELLA ORARI – Ritrovo il sabato mattina nelle località e  punti prestabiliti, alle ore 07,00 – Inizio sorteggio ore 07,30 – Inizio gara ore 09,00 – Termine gara ore 11,00 della domenica – Classifica e relativi punteggi ore 12,00 con a seguito premiazioni.

·         CONDOTTA DI GARA – Valgono le disposizioni generali riportate nella Circolare Normativa dell’anno in corso e le seguenti norme particolari.
Tutti i partecipanti sono tenuti al rispetto della Circolare Normativa del corrente anno e in particolare sono tenuti a:
-  Mantenere un comportamento tale da non ostacolare l’azione di altri concorrenti;
-  Tenere un contegno corretto nei confronti degli Ufficiali di Gara e di tutti gli incaricati dell’Organizzazione;
-  Rispettare gli ordini dati dagli Ufficiali di Gara;
-  Sottoporsi, se richiesto, al controllo preliminare avanti l’inizio della gara e a eventuali successivi accertamenti da parte degli Ufficiali di Gara;
-  Gli accompagnatori e i rappresentanti di Società devono tenere un contegno corretto nei riguardi degli Ufficiali di gara, Organizzatori e concorrenti e dovranno rispettare gli ordini impartiti dagli ufficiali di Gara.
-  Tenere un comportamento o di stipulare accordi tesi ad ottenere un vantaggio illecito per se stessi o per altri concorrenti o tesi penalizzare od ostacolare altri concorrenti. Qualora il comportamento in oggetto sia verificato dal Giudice di Gara, a questi è fatto obbligo di retrocedere i concorrenti interessati al fatto e di deferire loro e le Società di appartenenza per illecito sportivo all’organismo competente per gli ulteriori provvedimenti del caso.

·         ATTREZZATURA:

-  è consentito esclusivamente l’impiego di canne telescopiche o ad innesti, munite di anelli passa filo (interni o esterni) e complete di mulinello; la lunghezza delle canne dovrà essere inferiore a 4 metri o 13,12 piedi;
-  Ogni concorrente, nell’esercitare l’azione di pesca, potrà utilizzare contemporaneamente 3 (tre) canne armate di un solo amo,
-  potrà comunque detenere un numero illimitato di canne di scorta montate ma non  appoggiate sul rod-pod.
-  Le canne utilizzate per il segnalatore indicatore della zona di pastura, non dovranno essere sistemate sul rod-pod ma ben distinte dalle canne in pesca;
-  Ogni coppia dovrà essere dotata di un numero sufficiente di sacche di mantenimento per le carpe e di almeno un materassino per la slamatura; le sacche contenenti il pesce dovranno essere immersi in acqua per tutta la loro lunghezza fino al momento in cui l’ispettore di sponda provvederà alla pesatura;
-  Potranno essere impiegati esclusivamente ami singoli, con o senza ardiglione; non sono ammessi ami multipli; è obbligatoria la tecnica di innesco tipo “ HAIR RIG
-  Dovranno essere utilizzate esclusivamente montature con piombi non inferiori a 50 gr.; è obbligatorio l’uso di adeguato “shock leader” (parastrappi) per l’utilizzo di piombi superiori a 70 gr; in caso di rottura del terminale, il tipo di montatura utilizzata deve consentire al pesce di liberarsi facilmente della piombatura
-  È consentito l’impiego di accessori quali: picchetti, porta canne, segnalatori etc.;
-  È vietata la pesca con il galleggiante;
-  E’ vietato il lancio pendolare.

·         ESCHE E PASTURAZIONE

E’ consentito:

- Segnalare la zona interessata alla pasturazione (nel limite della propria postazione), con l’aiuto di due riferimenti sia essi luminosi e non, questi riferimenti potranno essere mantenuti per tutta la durata della competizione, ma dovranno essere obbligatoriamente rimossi a fine gara.
- Utilizzare soltanto le seguenti esche: granaglie (particles), boilies e pellets con diametro inferiore a 40 mm.
- Utilizzare sia filo (stringer) che il sacchetto idrosolubile (PVA).
Pasturare a mano o con l’aiuto della fionda o catapulta con o senza piedi,    manovrata con due mani, con tubo lancia boilies manovrato con una o due mani, con il cucchiaione da pastura manovrato con una o due mani, con il bait-rocket la cui dimensione non dovrà essere superiore a 50 mm. di diametro interno e 200 mm. di lunghezza, lanciato esclusivamente con la canna da pesca.

E’ vietato:

-Esche vive di qualsiasi tipo e specie, crostacei, larve, vermi, uova di pesce, pesce vivo o morto, fouillis, chironomus ver de vase e artificiali.
- Tutti i tipi di sfarinati, la bentonite, l’argilla e qualsiasi tipo di terra per amalgamare le esche o per qualsiasi altro uso; è altresì vietato l’uso di pastelle o di altri agglomerati sull’amo.
- Il bait-rocket, la catapulta in ogni sua forma, la fionda e il cucchiaione con manico dalle ore 18,00 di sera alle ore 06,00 del mattino seguente.
- Tutti i congegni la cui forza di propulsione sia legata all’aria compressa, al gas o all’elettricità.
- Divieto di pasturazione dalle ore 18.00 alle ore 06.00.
- L’utilizzo di qualsiasi mezzo atto a guidare la pasturazione, tipo barche telecomandate o congegni similari, nonché alcun mezzo per l’individuazione del pesce del tipo ecoscandaglio o similari.
 
Alla fine della prova, i residui di esche non dovranno essere gettati in acqua.




·         CONSERVAZIONE DEL PESCATO E OPERAZIONI DI PESATURA:

Le catture presentate alle operazioni di pesatura non in perfette condizioni o morte per mancanza delle dovute attenzioni non saranno considerate valide e comporteranno la retrocessione della coppia concorrente.
La pesatura dovrà essere eseguita presso la postazione della coppia partecipante che ha compiuto la cattura, dal Giudice di Gara o in sua momentanea assenza da un Ispettore di sponda con la presenza di almeno un componente di una coppia a monte od a valle.
Subito dopo la pesatura e dopo aver annotato sull’apposita scheda l’orario della cattura, la specie catturata ed il relativo peso, il pesce dovrà obbligatoriamente essere rimesso in acqua con la massima cautela per non danneggiarlo; le annotazioni di cui sopra dovranno essere sottoscritte per convalida da un componente della coppia a monte o a valle e dall’Ispettore di sponda.

La pesatura dovrà essere compiuta previa taratura della bilancia con il peso del sacco della pesatura bagnato; non è ammesso l’utilizzo di sacchi per la pesatura di peso superiore a 500 gr quando bagnati.

·         NORME DI CARATTERE GENERALE

E’ fatto divieto di illuminare l’acqua con l’aiuto di fari o di lampade; è invece autorizzata l’illuminazione all’interno della tenda; una illuminazione non eccessiva, realizzata attraverso lampada frontale, è consentita per guadinare i pesci.

E’ ASSOLUTAMENTE VIETATO USARE FIAMME LIBERE O FONTI LUMINOSE CON DISPOSITIVI A FIAMMA (LAMPADE A GAS, FORNELLI E SIMILARI) ALL’INTERNO DELLA TENDA.

Le protezioni dei concorrenti contro gli agenti atmosferici (tende e simili) dovranno obbligatoriamente essere installate all’interno della postazione assegnata, tranne che per diverse indicazioni del Giudice di Gara.
L’azione di pesca dovrà essere esplicata entro i dieci metri delimitanti il box, sono da considerare limiti della postazione, è permesso (rimanendo all’interno del box) effettuare il lancio del terminale lateralmente superando la linea che delimita il box, ma non superando la metà dello spazio che separa un box dall’altro.
Nei bacini ove si trovino concorrenti l’uno opposto all’altro, tassativamente è fatto divieto superare la metà immaginaria dello spazio che li divide.
Se in un momento qualsiasi della gara un Ufficiale di Gara accerta uno sconfinamento delle lenze fuori dal proprio box chiederà di recuperare le lenze fuori postazione e di rilanciare nei limiti previsti dalla postazione stessa. Compatibilmente con la conformazione del Campo di gara la distanza tra le coppie sarà equa.

Il Campo di gara dovrà essere lasciato pulito alla fine della manifestazione. Sarà cura della Società organizzatrice verificare lo stato delle rive alla fine della manifestazione. E’ fato obbligo ai concorrenti di provvedere direttamente alla pulizia del proprio posto di gara, utilizzando gli appositi sacchi per la raccolta dei rifiuti predisposti dalla Società organizzatrice. Sarà dovere dei Giudice di Gara retrocedere all’ultimo posto la coppia che non avesse provveduto alla pulizia del proprio posto di gara, al termine della manifestazione.
Agli effetti della classifica non saranno valide le catture estratte dall’acqua dopo il segnale di fine gara. La cattura di un pesce sarà giudicata valida anche se esso avverrà incidentalmente allamato al di fuori della bocca; sono altresì da considerare validi i pesci che, allamati prima del segnale di fine gara ed adeguatamente segnalati all’ispettore di sponda, saranno guadinati ed estratti dall’acqua entro i quindici minuti successivi dal segnale di fine gara.
I partecipanti non potranno ricevere né prestare aiuto ad altri concorrenti per portare a termine una cattura. L’uso del guadino è strettamente personale; i concorrenti della coppia potranno prestarsi vicendevolmente aiuto.

Durante tutta la durata della gara, almeno uno dei concorrenti costituenti la coppia dovrà essere sempre presente nella propria postazione; coloro i quali, per qualsiasi motivo, dovessero assentarsi dal campo di gara durante la manifestazione dovranno ottenere la preventiva autorizzazione da uno degli Ufficiali di gara, al quale dovranno ripresentarsi al momento del rientro.

E’ vietato manifestare l’azione di pesca con piedi in acqua; è permessa l’entrata in acqua con l’utilizzo di stivali, ma solo fino all’altezza dei ginocchio esclusivamente per guadinare la preda, per metterla nei sacchi di mantenimento e per l’eventuale recupero della stessa per le operazioni di pesatura.
I partecipanti dovranno organizzarsi in proprio per i pasti e per trascorrere la notte sul posto di gara. Qualora il perimetro del lago non sia completamente accessibile alle autovetture, i concorrenti dovranno attrezzarsi con i propri mezzi per il trasporto manuale delle attrezzature di pesca dal parcheggio alla propria postazione.

Solo i concorrenti potranno entrare nel box loro assegnato, dopo l’apposito segnale acustico. Essi, quindi, non potranno ricevere aiuto nella preparazione di tutta l’attrezzatura. Dopo l’ingresso nel box, i concorrenti non potranno fare entrare o portare via niente se non su espressa autorizzazione dei Giudice di Gara, che avrà l’obbligo di controllare la regolarità delle operazioni.

SONO AUTORIZZATI AD ENTRARE NEL BOX SOLO ED ESCLUSIVAMENTE IL GIUDICE DI GARA, I COMMISSARI E GLI UFFICIALI DI GARA.
PER ALTRI SOGGETTI COME STAMPA, FOTOGRAFI ECC. ECC. BISOGNA CHE CI SIA LA PREVENTIVA AUTORIZZAZIONE DEL GIUDICE DI GARA. CHI CONTRAVVIENE A TALE NORMA VERRA’ RETROCESSO ALL’ULTIMO POSTO DELLA  CLASSIFICA DI SETTORE.


·         DISPOSIZIONI IN CASO DI TEMPORALE

Se prima o durante la preparazione scoppia un temporale, nessun concorrente sarà autorizzato ad accedere al suo posto, né a preparare il suo materiale.
Appena le condizioni lo permetteranno verrà dato inizio alla prova che potrà essere ridotta in durata ma dovranno comunque essere disputate almeno 24 ore di pesca.
Se durante la gara scoppia un temporale. La stessa verrà immediatamente interrotta e i concorrenti andranno a porsi al riparo.
Se le condizioni atmosferiche lo consentono,la prova verrà ripresa e il tempo perso non verrà recuperato, fermo restando che comunque per essere valida la prova dovrà avere almeno una durata complessiva di 24 ore di pesca.

·         CLASSIFICHE

Come dettagliatamente specificato sulla Circolare Normativa dell’anno in corso, verranno stilate le seguenti classifiche, attribuendo coefficienti per numero di catture e per peso complessivo.
Agli effetti delle classifiche saranno valide solo carpe di qualsiasi specie e amur di peso non inferiore a Kg.1,0 eventuali altre specie pescate dovranno essere rimesse immediatamente in acqua.

I concorrenti che al termine della gara risulteranno a pari merito (qualsiasi sia il sistema adottato per la compilazione delle classifiche: solo peso, numero catture, punteggio effettivo, piazzamento effettivo ecc…) verranno classificati attribuendo loro una penalità media. Ad. Es. due concorrenti classificati primi a pari merito si vedranno attribuire 1.5 penalità ciascuno (1+2=3:2=1.5), mentre quello che li segue in classifica prenderà 3 penalità. Questo vale anche quando i concorrenti a pari merito siano più di due e così via.

La classifica finale sarà redatta sommando le penalità conseguite nelle 3 prove valide. Il campionato provinciale a Carpfishing si svolgerà in 4 prove, è previsto uno scarto della peggior prova. Non potranno mai essere scartate penalità conseguite da retrocessioni.

Settore: al termine di ogni prova sarà compilata la classifica di settore che evidenzierà per ognuno il piazzamento effettivo risultante dalla somma dei coefficienti di peso, del numero catture e dal punteggio effettivo ottenuto da ogni concorrente. Il piazzamento effettivo varrà sia per l’assegnazione dei premi individuali di settore sia per l’eventuale qualificazione alle prove successive.
Questa classifica verrà stilata tenendo conto del piazzamento conseguito da ciascuna coppia e determinato, a secondo delle specialità e del Regolamento della prova, in base al peso, al punteggio effettivo o al piazzamento effettivo di ognuno dei concorrenti. In altre parole saranno qualificati tutti i primi classificati, poi i secondi, i terzi ecc… compresi coloro che hanno conseguito un punteggio proporzionale. Si procederà così nell’ordine di classifica fino al raggiungimento del massimo di concorrenti ammesso, per quella specifica selezione, dalla Circolare Normativa o dal Regolamento della prova.
Nel caso in cui nei vari settori siano presenti concorrenti in cappotto, questi riceveranno il punteggio loro spettante in base al numero dei cappotti presenti nel settore e saranno regolarmente inseriti nella classifica generale di giornata. Se per impossibilità di scegliere tra i diversi concorrenti in cappotto o a pari punteggio, non si riesce il numero preventivato dei concorrenti da qualificare, il Giudice di gara procederà ad un sorteggio tra tutti i pari merito. Potrà quindi verificarsi che in un settore si qualifica 4 o 5 concorrenti ed in altro solo 3.

CLASSIFICHE:

Settore: al termine di ogni prova verrà compilata la classifica di settore che evidenzierà per ognuno il piazzamento effettivo risultante dalla somma dei coefficienti di catture, peso e dal punteggio effettivo ottenuto da ogni concorrente.


Concorrente
Numero catture
Coefficiente catture
Peso
Coefficiente. peso
Punteggio effettivo
Piazzamento effettivo
Sampei
2
2
4.500
3
5
3
Ippei
4
1
8.000
1.5
2.5
1
Yurin
1
3
8.000
1.5
4.5
2
Pyoshin
0
4.5
0.0
4.5
9
4.5
Shoji
0
4.5
0.0
4.5
9
4.5


Finale: la classifica  finale sarà compilata secondo il piazzamento effettivo ottenuto da ogni coppia nel settore di appartenenza;
 in caso di parità si terrà conto dei criteri discriminanti sotto elencati:

-  minor punteggio effettivo;
-  minor coefficiente di catture;
-  minor coefficiente di peso;
-  maggior numero di catture;
-  maggior peso;
-  cattura di maggior peso.

La coppia prima classificata verrà proclamata Campione Provinciale del 2011 per la specialità del  CARP FISHING.
In base al quorum stabilito dal Comitato di settore Acque Interne le coppie qualificatesi, potranno partecipare alla semifinale nord valevole per la qualificazione al Campionato Italiano di Carpfishing a Coppie 2012.

·         PREMIAZIONI
Verranno assegnati i premi previsti dal Regolamento per la istituzione dei Campionati Provinciali.


Finale:

     alla 1a coppia classificata Trofeo, medaglie, magliette e titolo di Campione Provinciale;
     alla 2a e 3a coppia classificata Trofeo e medaglie.

La coppia che non si presenti personalmente a ritirare il premio conseguito perde il diritto al premio stesso, che sarà incamerato dall’organizzazione.
Potrà non presenziare soltanto per cause di forza maggiore e, se preavvertito in tempo debito il Direttore di Gara, potrà delegare altri per il ritiro.
  

CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI CARP FISHING 2011


M O D U L O  D I  I S C R I Z I O N E

Il sottoscritto ..................…………...............................................................................….…….

nato a ................................……........................ il ...................... domiciliato a ....…….........…

........................................................…………......................... Prov. ........... CAP ...................

Via ........................................................…....................... n° ..….. telefono ……..............……

Il sottoscritto ..................…………...............................................................................….…….

nato a ................................……........................ il ...................... domiciliato a ....…….........…

........................................................…………......................... Prov. ........... CAP ...................

Via ........................................................…....................... n° ..….. telefono ……..............……

appartenenti alla Società ...............................………….........................................…………….

con Sede in ...........................…………................................ Prov. ........... CAP .....................

in possesso delle tessere federali N°.................... e N° ....................  e delle tessere atleta N°………………….. e N°…………………valide per l'anno in corso, confermano, la propria partecipazione alle prove di qualificazione valide per il Campionato Provinciale a Coppie di Carp Fishing 2011 che si effettuerà secondo le Norme del Regolamento Particolare.
All'uopo allegano il contributo per l'iscrizione fissato in € ………. (……………/00) a coppia per prova.
Dichiarano inoltre di sollevare da ogni e qualsiasi responsabilità, inerente alla sua partecipazione alla gara, la F.I.P.S.A.S., il COMITATO di SETTORE, gli UFFICIALI DI GARA e gli ORGANIZZATORI della MANIFESTAZIONE.

FIRMA (del concorrente N. 1)..............................................................................

FIRMA (del concorrente N. 2)..............................................................................

            Il sottoscritto presidente della Società dichiara che gli atleti sono in possesso di valido certificato attestante lo stato di Buona Salute (D.M. 28/2/83) depositato agli atti della Società medesima.
IL PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ FIRMA..................................................................

DATA......................................
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
N.B. - Si prega vivamente di compilare in modo esatto e leggibile in ogni sua parte il presente modulo che dovrà pervenire alla F.I.P.S.A.S. - Via Bazoli, 10 - Centro San Filippo - Brescia entro il …………………………………. Il presente modulo d'iscrizione, unitamente al versamento dovrà essere inoltre inviato alla Società Organizzatrice.
CAMPIONATO PROVINCIALE A COPPIE DI CARP FISHING 2011


M O D U L O  D I  I S C R I Z I O N E

Il sottoscritto ..................…………...............................................................................….…….

nato a ................................……........................ il ...................... domiciliato a ....…….........…

........................................................…………......................... Prov. ........... CAP ...................

Via ........................................................…....................... n° ..….. telefono ……..............……

Il sottoscritto ..................…………...............................................................................….…….

nato a ................................……........................ il ...................... domiciliato a ....…….........…

........................................................…………......................... Prov. ........... CAP ...................

Via ........................................................…....................... n° ..….. telefono ……..............……

appartenenti alla Società ...............................………….........................................…………….

con Sede in ...........................…………................................ Prov. ........... CAP .....................

in possesso delle tessere federali N°.................... e N° ....................  e delle tessere atleta N°………………….. e N°…………………valide per l'anno in corso, confermano, la propria partecipazione alle prove di qualificazione valide per il Campionato Provinciale a Coppie di Carp Fishing 2011 che si effettuerà secondo le Norme del Regolamento Particolare.
All'uopo allegano il contributo per l'iscrizione fissato in € ………. (……………/00) a coppia per prova.
Dichiarano inoltre di sollevare da ogni e qualsiasi responsabilità, inerente alla sua partecipazione alla gara, la F.I.P.S.A.S., il COMITATO di SETTORE, gli UFFICIALI DI GARA e gli ORGANIZZATORI della MANIFESTAZIONE.

FIRMA (del concorrente N. 1)..............................................................................

FIRMA (del concorrente N. 2)..............................................................................

            Il sottoscritto presidente della Società dichiara che gli atleti sono in possesso di valido certificato attestante lo stato di Buona Salute (D.M. 28/2/83) depositato agli atti della Società medesima.
IL PRESIDENTE DELLA SOCIETA’ FIRMA..................................................................

DATA......................................
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
N.B. - Si prega vivamente di compilare in modo esatto e leggibile in ogni sua parte il presente modulo che dovrà pervenire alla F.I.P.S.A.S. - Via Bazoli, 10 - Centro San Filippo - Brescia entro il …………………………………. Il presente modulo d'iscrizione, unitamente al versamento dovrà essere inoltre inviato alla Società Organizzatrice.