Paperblog

martedì 26 ottobre 2010

REGOLAMENTO ENDURO CARPFISHING




REGOLAMENTO
INTERNO RADUNI CARPFISHING


  
  • Se l'enduro è sociale, solo gli iscritti vi possono prendere parte, chi volesse parteciparvi deve prima depositare la quota d'iscrizione.
  • La quota d'iscrizione per gli enduro sociali, deve essere versata durante la penultima riunione prima dell'enduro stesso, per dar modo all'incaricato di procurare i premi e di organizzare al meglio l'enduro stesso.
  • E' ammesso l'utilizzo di un solo amo per lenza e l'innesco dell'esca deve essere eseguito tramite hair-rig o evoluzione dello stesso.
  • E' vietato l'utilizzo di qualsiasi imbarcazione, barchini radiocomandati ed ecoscandaglio.
  • E' fatto assoluto divieto di utilizzare esche animali vive o morte (vermi, bigattini, cozze d'acqua dolce, ecc.).
  • Le esche consentite sono: boilies, granaglie ( adeguatamente bollite ), pellets e method mix.
  • Tutto ciò che concerne la pesca, plumbing e pasturazione compresa, deve essere compiuto dal proprio "box".
  • E' consentito pescare di traverso solo ed esclusivamente se non si arreca danno o disturbo alle coppie vicine.
  • E' vietato l'utilizzo di montature bloccate che, nel caso di rottura della lenza, non lascino scorrere via il piombo liberamente.
  • E' obbligatorio l'utilizzo di un guadino e di un materassino per slamatura adeguati, le catture dovranno essere manipolate con la massima cura.
  • Eventuali pesci morti per negligenza del pescatore comportano la squalifica della coppia che ha eseguito la cattura.
  • E' consentito detenere una sola carpa per sacca. Le carpe erbivore dovranno essere immediatamente pesate e rilasciate, senza essere trattenute nelle sacche di contenimento.
  • E' obbligatorio l'utilizzo di un'adeguata lenza madre e di un adeguato shock leader.
  • Ogni pescatore ha il dovere di prestare il proprio aiuto a un altro; nel caso un carpista si trovi in difficoltà con una cattura, il vicino ha l'obbligo di recuperare le proprie lenze per facilitarne il combattimento.
  • Nel caso il termine della manifestazione avvenga durante il recupero di un pesce, il pescatore ha quindici minuti di tempo per portare a guadino lo stesso.
  • E' fatto assoluto divieto di entrare in acqua per lanciare e/o pasturare, se le sponde non si prestano alla guadinatura del pesce da riva, è permesso entrare in acqua per svolgere tale operazione.
  • Se è costatato il mancato adempimento al regolamento da parte di una coppia, e questo è ancora ripetuto, tale coppia sarà squalificata.
  • Dato che l'enduro è sociale e non vi è la presenza di un organizzatore, la responsabilità per fatti avvenuti in manifestazione sarà declinata sul Team Carpfishing stesso, che a sua volta si riserverà la decisione di procedere contro i/il responsabile/i.
  • Nel momento in cui sono decise le postazioni di pesca, si designano anche le postazioni dei giudici di gara e la loro zona di competenza. La coppia abbinata alla postazione di giudice di gara, pur gareggiando, avrà l'obbligo di svolgere anche tale incarico. Le pesature delle catture saranno compiute esclusivamente dai giudici di gara del settore con la stessa
    bilancia e sacca di pesatura. Le catture effettuate dalla coppia che svolge la carica di giudice di gara saranno pesate con la presenza di un carpista iscritto alla manifestazione (ovviamente va utilizzata la stessa bilancia e sacca di pesatura impiegata per tutte le altre pesature).
Posta un commento